Home Novità

Novità

Piedi regolabili in materiale sintetico
Per consentire il livellamento di grandi superfici, come quelle ad esempio di una terrazza.

Con i nuovi piedi regolabili, ruotando semplicemente verso sinistra o verso destra l'apposito dispositivo è possibile compensare delle differenze di livello di 4 cm.

Il fissaggio tramite viti alla struttura di supporto garantisce la massima stabilità di tutta la costruzione. Le controventature trasversali vengono fissate alla sottostruttura dall'interno mediante angolari in acciaio.

I piedi sono costituiti da dei supporti in materiale sintetico molto leggeri ma anche molto robusti. Dopo averli avvitati all'intelaiatura in legno, è sufficiente regolare il livello con una livella a bolla d'aria, ruotando verso destra o verso sinistra l'apposito dispositivo.

Per evitare che nel corso degli anni si formi della vegetazione al di sotto della costruzione, il terreno deve essere ricoperto con una membrana in materiale sintetico permeabile all'acqua; si impedisce in tal modo la formazione di umidità e si garantisce una buona ventilazione della struttura di supporto.

Esempio di installazione
Schematizzazione



Listello ICSO: per impedire la tranciatura delle viti in acciaio legato
Nella costruzione di terrazze in legno duro senza l'impiego di questo listello, in molti casi abbiamo infatti registrato la tranciatura delle viti in acciaio legato.

Il listello ICSO consente infatti un gioco di 13 mm, che la vite in acciaio legato è in grado di compensare facilmente.

Il listello viene fissato per mezzo delle viti "hardtec" o "nocrack", inserite nei tre appositi fori; ogni listello è lungo 73,5 cm ed è provvisto alle estremità di collegamenti ad innesto che facilitano il collegamento dei listelli fra di loro.





Elemento flottante per pavimenti e terrazze
Un innovativo sistema per il fissaggio invisibile di tavolati per terrazze (tavole in legno duro).

Numerosi architetti e progettisti richiedevano da tempo che nessun elemento di fissaggio fosse visibile sulla superficie delle terrazze in legno. Rispondendo a questa esigenza, ICSO srl ha realizzato un sistema di fissaggio innovativo, allo scopo di rendere invisibili tutti gli elementi di fissaggio.

Per il fissaggio delle tavole, gli elementi scorrevoli vengono prima avvitati sul lato inferiore delle tavole e poi fissati da sopra sulla struttura di supporto. Questo tipo di connessione elimina in tal modo il collegamento diretto con la struttura di supporto.

Grazie all'elemento scorrevole, le tavole in legno duro hanno una maggiore libertà di movimento. Gli elementi scorrevoli possono essere utilizzati per tavole da 80 mm a 160 mm con spessori fino a 30 mm.

In questo tipo di fissaggio, le viti non sono visibili e la tavola viene bloccata solamente dall'elemento scorrevole.

Esempio di installazione



Morsetto di ausilio per costruzione terrazze
Questo morsetto è provvisto di un elemento in materiale sintetico espressamente progettato per impieghi nella costruzione di terrazze. L'elemento in materiale sintetico ha uno spessore di 5 mm, che ne consente l'inserimento negli spazi fra le tavole realizzati con gli appositi distanziatori.

Utilizzo del morsetto con i distanziatori

Distanziatori



NOCRACK: il fissaggio di tavole in legno duro
Una vite per legno che non causa la formazione di trucioli grazie alla forma speciale della testa, e che possiede un momento di rottura migliore del 60% rispetto alle normali viti in acciaio legato.

Le viti per legno NOCRACK dispongono di un momento torcente sufficientemente elevato, tale da permetterne l'avvitamento senza necessità di eseguire l'operazione di preforatura.

La geometria della vite riduce inoltre il pericolo di fessurazione delle tavole.

· momento di rottura maggiore del 60 % rispetto alle viti in A2 tradizionali
· impiegabile anche nelle zone dei bordi
· con nervature fresate per facilitare l'avvitamento in tutti i tipi di legno

Vite normale, trucioli e scheggiature Vite NOCRACK, lavoro pulito